Autunno Dei Bimbi

L’autunno ci regala momenti di svago unici con i nostri bimbi: mamme, siete pronte per questa stagione affascinante?  

CHE SIA UNA BELLA STAGIONE!

La natura che cambia è uno spettacolo stimolante per ogni bambino, ma anche un’occasione di svago per tutta la famiglia. Sono tante le attività che si possono fare insieme ai figli per vivere serenamente il periodo autunnale. Ecco solo qualche suggerimento:  

  • Lunghe passeggiate: nei boschi, nei giardini o nei parchi cittadini. In autonomia, oppure organizzando visite guidate nelle tante riserve naturali che offre il territorio nazionale. Ideali da percorrere con i bambini sono i dolci declivi e i sentieri pianeggianti che, in autunno, si trasformano in una tela en plein air di piante coloratissime e alberi da frutto.
  • La ricerca di preziosi tesori: castagne da gustare nel cartoccio o foglie dai mille colori da portare a casa per creare con i bimbi decorazioni e piccole opere d’arte.
  • Attività creative con le foglie: protagoniste della stagione, offrono ai bimbi innumerevoli occasioni di svago e apprendimento. Raccogliete quelle cadute a terra per fare alcuni lavoretti con i vostri figli: impareranno cose nuove sul disegno, sui colori autunnali come il giallo, il rosso e l’arancione, e sulle diverse forme di foglie. Ad esempio? Cimentatevi con il frottage, ovvero ricreate il rilievo delle foglie, con tutte le loro nervature, ricalcandole con fogli bianchi e pastelli a cera. Con i disegni dei bimbi potete poi creare delle variopinte ghirlande, ritagliando la forma delle foglie e incollandole su una corona di cartone da imballaggio.

 

PROTETTI CONTRO I PRIMI FREDDI

Imgb Bimbi Autunno L’autunno è bellissimo per via dei suoi colori, ma per i più piccoli può essere un periodo critico a causa dei contatti frequenti con i compagni di scuola e gli sbalzi di temperatura mettono a rischio la loro salute. Come abbiamo spiegato in altre occasioni, l’igiene occupa un posto importante all’interno delle misure di prevenzione che potete attuare per evitare il contagio. Vi ricordiamo le raccomandazioni basilari da trasmettere a tutta la famiglia:  

  • Lavarsi le mani con il sapone dopo il contatto con sporco, persone malate e oggetti infetti.
  • Coprire naso e bocca in caso di tosse e starnuti.
  • Non scambiare oggetti personali con persone estranee o malate.
  • Igienizzare i vestiti, specialmente i capi indossati a scuola o al lavoro.
  • Igienizzare biancheria da letto e tessuti d’arredo entrati in contatto con un familiare malato.
  • Coprirsi in base al clima, senza esagerare: potreste peggiorare la situazione se iniziaste a sudare eccessivamente.

  Seguite questi semplici consigli e i vostri bimbi saranno più protetti!