Pulizie di casa - Pulizia delle stanze della casa

Dopo un’estate di vacanza spensierata, aprite la porta di casa e ad attendervi ci sono loro: le pulizie del rientro! I bagagli da disfare, le stanze inutilizzate da un po': l’arrivo di settembre vi impone ordine e igiene, ma se li affrontate con lo spirito giusto, riuscirete a godere dei benefici del ritorno a casa senza stress.

IN CAMERA DA LETTO

Approfittate della valigia da disfare per dare un’occhiata all’armadio e mettere un po’ d’ordine nel vostro guardaroba. Prima di fare le lavatrici controllate che non ci sia qualche capo a cui dare una rinfrescata insieme agli indumenti indossati in vacanza, dopodiché procedete con un lavaggio igienizzante prima di metterli via per la prossima estate.

NELLA CAMERETTA DEI BIMBI

La camera da letto dove dormono e giocano i vostri figli merita particolare attenzione perché contiene molti arredi imbottiti. Ecco cosa potete fare al rientro dalle vacanze, per eliminare polveri, germi e acari accumulatisi: Pulizia della cameretta dei bimbi

  • Rimuovete il disordine: sarà più facile individuare polvere e acari da eliminare.
  • Igienizzate giocattoli, cuscini e tessuti d’arredo lavabili: dopo diversi giorni di inattività, hanno bisogno di una rinfrescata e di una ripulita da germi e batteri.
  • Utilizzate un disinfettante per rimuovere la polvere dalle superfici.

IN CUCINA

Dopo la vacanza, occorre pulire e rifornire frigo e dispensa. Approfittate dei ripiani sgombri per lavarli a fondo e per fare una spesa ragionata e, in generale, dedicate alla cucina un’oretta di profonda pulizia per scacciare i germi che si saranno insediati durante la vostra assenza.

  • Piani di lavoro: usate delle salviettine di carta con un detergente che sia anche disinfettante, e passatele con cura soprattutto sullo sportello del frigorifero, sui rubinetti e le maniglie delle porte.
  • Frigorifero: pulite le pareti interne e gli scaffali con acqua calda e un detersivo leggero per i piatti, poi risciacquate. Ricordate di disinfettare le guarnizioni della porta, i cassetti e le bacinelle, ma controllate prima il manuale d'istruzioni per le indicazioni riguardanti la pulizia.
  • Disinfettate lavabo, scarichi e piastrelle.
  • Strofinacci e asciugamani: vanno sostituiti con altri puliti e messi da lavare con aggiunta di un prodotto igienizzante per decontaminarli dai batteri.
  • Pavimenti: basta un disinfettante multiuso, ma se i vostri pavimenti sono in parquet, usate un prodotto adatto alle superfici in legno.

IN BAGNO

Al rientro dalle vacanze, controllate che in bagno non vi siano funghi e muffe. In ogni caso, che dobbiate eliminarli o prevenirne la formazione, è bene pulire e disinfettare le superfici prima dell’uso: Pulizia delle superfici delle stanze della casa

  • Tazza del w.c.: disinfettatela con un prodotto specifico per rimuovere germi, calcare e cattivi odori.
  • Tasto dello sciacquone, il sedile del w.c., i rubinetti e le maniglie delle porte: puliteli con dei panni imbevuti di detergente disinfettante e asciugateli immediatamente.
  • Lavandini, vasche e docce: disinfettali con un prodotto adatto a rimuovere i germi e ricordate di far scorrere l'acqua della doccia a piena potenza e ad alta temperatura per un minuto, prima di lavarvi dopo mesi di inutilizzo.
  • Oggetti personali (come gli spazzolini): date loro una sciacquata e riponeteli ben asciutti.

NELLE AREE COMUNI

Pavimenti e mobili sono i punti in cui si raccolgono maggiormente polvere e batteri quando voi non siete in casa. Ecco allora come ripristinare ordine e igiene anche in queste aree:

  • Spostate i mobili per facilitare la pulizia.
  • Passate l'aspirapolvere su tappeti e tessuti d'arredo.
  • Lavate e igienizzate i tessuti.
  • Pulite i pavimenti con acqua e un detergente adeguato.
  • Spolverate e disinfettate i mobili: con un panno inumidito o utilizzando un prodotto disinfettante su pareti piastrellate e superfici non porose.
  • Ricordatevi di pulire i tetti degli armadi e i vetri delle finestre.

Come avete visto, le stanze sono tante e ognuna necessita di attenzioni particolari. Nel ripristinare l’igiene in casa vostra, procedete con ordine e metodo senza stressarvi troppo e senza fretta: dedicate all’intera operazione più o meno un paio di mezze giornate, a seconda della grandezza dell’appartamento, cominciando dall’alto per poi arrivare ad occuparvi per ultimi dei pavimenti. Infine, ricordatevi di lavarvi le mani dopo la pulizia!