Prodotti igienizzanti per la pulizia dell'aula scolastica

Diciamoci la verità: molti genitori sono contrariati alla vista dei loro bambini che tornano a casa da scuola con una lista di rifornimenti per la classe. Ma teniamo anche presente che, purtroppo, le forniture scolastiche di base sono davvero ridotte all'osso, e spesso gli insegnanti devono integrarle di tasca propria.

Un modo per aiutare gli insegnanti dei nostri bambini, allora, potrebbe esser quello di anticipare alcune richieste di approvvigionamenti. Anche se possiamo permetterci di donare solo piccole cose, tipo sapone liquido o tovaglioli di carta, la nostra azione contribuirà comunque ad alleviare le incombenze dell'insegnante. Non dimentichiamo, però, che le scuole hanno anche un preciso regolamento, che consente di ricevere alcuni prodotti e non altri: sarà bene informarsi, quindi, su che cosa sia lecito introdurre in classe per la pulizia a scuola, prima di prendere iniziative del genere.

Qui, facciamo un breve elenco di forniture che potrebbero far comodo in un'aula scolastica e delle quali beneficerà anche il nostro bambino.

  1. Fazzoletti di carta

    Se rientrasse nelle nostre possibilità, varrebbe la pena fare un rifornimento per l'intero anno scolastico. Proviamo a immaginare, infatti, di quanti fazzolettini ci sia bisogno in una classe di 30 bambini raffreddati, in un solo giorno d'inverno.
  2. Forniture per la pulizia a scuola

    Facili da usare, spray e salviette imbevute possono aiutare gli insegnanti a ripulire rapidamente perdite di liquidi e altri pasticci combinati dai ragazzi. In effetti, sarebbe la scelta ideale, tenendo anche conto che il disinfettante contenuto è in grado di eliminare i batteri in modo efficace. Queste salviette, però, rientrano in quell'elenco di prodotti cui è bene chiedere il permesso alla scuola, prima di introdurli.
  3. Sapone liquido

    Se dispongono di un lavandino in aula, i bambini avranno così la possibilità di lavarsi le mani rapidamente, anche perché sappiamo bene quanto siano facili a sporcarsi.
  4. Asciugamani di carta

    Come faranno i bambini ad asciugarsi le mani, una volta lavate? Alcune scuole sono provviste di asciugamani elettrici: in mancanza, ci si può offrire di portare quelli usa e getta.
  5. Matite, carta, quaderni e altro ancora

    Oltre ai prodotti occorrenti per la pulizia a scuola, infatti, in classe servono sempre tante attrezzature didattiche, che i distretti scolastici riforniscono in misura minima. Possiamo quindi chiedere agli insegnanti, se quelle che possiamo offrire noi sono bene accette.
  6. Merendine

    In questo caso, bisogna preventivamente informarsi se all'insegnante sia permesso tenere spuntini a portata di mano... In caso positivo, una fornitura di semplici snack potrebbe rivelarsi d'aiuto a mantenere la giusta concentrazione, quando le pance dei bambini dovessero cominciare a brontolare.
  7. Semplici premi

    La maggior parte dei bambini ama gli adesivi, le gomme dalle forme fantasiose e i pupazzetti buffi. Può essere d'aiuto, quindi, rifornire l'insegnante di oggetti divertenti, con i quali premiare profitto e buona condotta. Prima di passare all'acquisto, però, è bene verificare con gli insegnanti l'eventuale tema scelto per la premiazione dei più meritevoli.

Altri articoli