Pasqua Con I Pulcini

La Pasqua è alle porte e presto i vostri bimbi resteranno a casa da scuola per le vacanze: come fare a intrattenerli in modo divertente e sicuro per tutta la famiglia? Semplice: fate entrare la primavera nelle vostre case, decorandole con uova, coniglietti e rametti pasquali!

L’ALBERO DI PASQUA

Basta solo un po' di manualità e tanta voglia di rendere colorata la propria casa per divertirsi insieme ai bimbi in vacanza. Perché non prendete spunto dalla tradizione tedesca, addobbando anche voi un albero di Pasqua? Cominciate subito a prepararlo, così le vostre abitazioni saranno allegre più a lungo! Ecco cosa serve:

  • 7 lunghi rami con gemme: sono particolarmente adatti i rami di ciliegio, pesco, albicocco. Se siete di fede cattolica, aspettate la Domenica delle Palme per aggiungervi un ramoscello d’ulivo benedetto.
  • 1 vaso per contenere i rami: può essere di vetro, di terracotta, di ceramica, di peltro. Se è di plastica, vi consigliamo di abbellirlo avvolgendolo con un tessuto. Per tenere fermi i rami potete agevolarvi con una “spugna da fiorista” imbibita d’acqua.
  • Decori preferibilmente di stoffa: comprati in cartoleria o fatti da voi, procuratevi uccellini, farfalle, fiocchi, fiori e coccarde di tessuto, facilmente lavabili e riutilizzabili, nonché morbidi e sicuri se maneggiati dai bambini. Non dimenticatevi le uova colorate!

LE UOVA COLORATE

Le uova di cioccolato sono la gioia di ogni bambino, ma possono far male al pancino, cariare i dentini e diventare un vizio per i più golosi. Con questo, non vogliamo dire di rinunciarvi completamente: come in tutte le cose, occorre moderazione! Ciò che vogliamo invece suggerirvi è un modo diverso e più creativo di rispettare la tradizione: per rendere allegra la festa, perché non aiutate i vostri bambini a colorare e decorare le uova sode? Potreste creare insieme dei simpatici animaletti oppure ispirarvi ai grandi artisti per fare dei disegni astratti. E poi? Tutti a giocare a “coniglio nascondiglio”! Ovvero: voi mamme nascondete in giardino, o in vari punti della casa se non avete del verde privato in cui giocare, le vostre uova colorate e invitate i vostri piccoli “coniglietti” a cercarle: come premio per il tesoro ritrovato allora sì che potreste concedere loro un piccolo pezzetto di cioccolato!

CESTINI FAI DA TE

imgB_pasqua_con_i_vostri_pulcini Le uova recuperate in giardino dove le mettiamo? Ideate con i vostri bimbi anche un contenitore fatto con materiali di recupero. Occorre davvero poco tempo per realizzare degli splendidi cestini: i vostri piccoli non avranno il tempo di annoiarsi! Il materiale forse più utilizzato dagli insegnanti per far costruire piccoli oggetti ai bimbi è il cartoncino colorato, ma noi vogliamo proporvi di realizzare un modello in tessuto lavabile e riutilizzabile da regalare alle nonne o alle maestre preferite. Non fatevi prendere dal panico: non occorrono chissà quali materiali né abilità da sarte per realizzare questo piccolo cestino!

  • Cosa serve: un piccolo cestino di vimini, del tessuto colorato, forbici a zigzag, una penna a sfera e una pistola per colla a caldo.
  • Come si fa: usate le forbici per realizzare delle strisce di tessuto della stessa ampiezza e inseritele al rovescio, aiutandovi con la penna, in ogni buco alla base del cesto. Imbottite in questo modo ogni riga del cestino, alternando i colori per rendere la trama più vivace. Fissate il tutto con della colla a caldo ed utilizzate il tessuto rimasto per realizzare un fiocco da attaccare sopra al manico. Riempite il cesto con dell’erba e, naturalmente, le vostre uova decorate a mano... e voilà: voi e i vostri bambini avete realizzato il regalo di Pasqua perfetto!

E L’IGIENE?

Care mamme, non preoccupatevi se i vostri bimbi si sporcano facendo i lavoretti pasquali o giocando in giardino alla ricerca delle uova colorate: all’igiene dei loro vestitini ci pensa Napisan. Senza germi e batteri guastafeste, auguri per una serena Pasqua a voi e alle vostre famiglie!